Prendendo spunto da una segnalazione giunta alla Segreteria tecnica dell'Osservatorio sul calcestruzzo e sul calcestruzzo armato da parte di un Organismo di certificazione, il Gruppo di Coordinamento ha valutato positivamente la proposta emersa ai fini di una corretta gestione della certificazione FPC, nel caso in cui la consegna del calcestruzzo sia affidata ad un soggetto commerciale diverso dal produttore che assume anche il ruolo di rivenditore. Si tratta nello specifico di una procedura secondo cui il produttore informi il cliente finale, attraverso documentazione scritta e firmata da entrambi, dove si evinca che il responsabile del prodotto rimanga il produttore stesso. L’FPC del produttore dovrà, inoltre, comprendere controlli sui trasportatori.